1° WEBINARTutte le tue domande al Veterinario + 2 ore di formazione e utili consigli per la gestione quotidiana del cavallo.
30 Marzo, ore 18 ISCRIVITI SUBITO
20 Giugno 2024

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Traffico illecito e introduzione illecita di cani e gatti è reato: ratifica della convenzione di Strasburgo pagina importante per gli animali e per i veterinari

 

(La ratifica della Convenzione Europea di Strasburgo è una pagina importante per gli animali da compagnia e per i medici veterinari. E’ il parere dell’Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani (ANMVI) a commento dell’odierna approvazione da parte della Camera dei Deputati.

E’ importante per gli animali da compagnia commenta l’Associazione, perché introduce fattispecie di reato del tutto nuove come il reato di traffico illecito e introduzione illecita di cani e gatti. Ed è importante per i medici veterinari che finalmente ottengono il rispetto di norme sanitarie e documentali troppe volte impunemente disattese.
La filiera illegale ha causato gravissime patologie a innumerevoli cuccioli contrabbandati e dei quali si è compromessa la stessa sopravvivenza. L'Associazione invita coloro che intendono acquistare un cucciolo a consultare il medico veterinario per conoscere le condizioni e i requisiti che ne garantiscono la provenienza dalla filiera legale.
Ma l’ANMVI ci tiene anche a sottolineare che con questa ratifica gli italiani non stanno recuperando un ritardo sostanziale sull’Europa. Dall’anno della Convenzione, il 1987, a oggi non siamo stati a guardare: il nostro Paese e la medicina veterinaria hanno introdotto importanti innovazioni giuridiche, scientifiche e mediche a tutela degli animali da compagnia che oggi vivono bene e a lungo in milioni di famiglie italiane.

Anche la questione delle mutilazioni non era priva di regolamentazione. Nel nostro Paese, gli interventi chirurgici non curativi destinati a modificare la morfologia del cane sono stati vietati dal ministero della salute, con le sole eccezioni indicate dalla vigente ordinanza ministeriale 3 marzo 2009 sulla prevenzione delle aggressioni canine.
Era giusto uscire dalla provvisorietà di un’ordinanza e rimandare ad un provvedimento normativo durevole, così come restituire la parola ai medici veterinari su un tema squisitamente di salute, prevenzione e benessere animale. Per il regolamento ad hoc, che dovrà essere emanato per decreto, saranno infatti sentiti i medici veterinari.

ANMVI
Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani

Il Network del Portale

La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Segui il Portale sui nostri social

Segui anche su

Altri argomenti