1° WEBINARTutte le tue domande al Veterinario + 2 ore di formazione e utili consigli per la gestione quotidiana del cavallo.
30 Marzo, ore 18 ISCRIVITI SUBITO
23 Maggio 2024

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

La 10 Giorni chiude il nuovo Dolomiti Jumping Tour ed in gara ci saranno anche padre e figlio Bologni

Un circuito internazionale in un contesto paesaggistico d’eccellenza come le Dolomiti, riconosciute dall’Unesco patrimonio universale dell’umanità.
È questa la proposta estiva per i cavalieri e amazzoni di tutto il mondo che vedrà coinvolti due fra i più prestigiosi concorsi estivi: Cortina International Show Jumping, ma soprattutto la 10 Giorni Equestre a Predazzo, giunta quest’anno all’importante traguardo delle 35 edizioni.

Due eventi in quota d’eccellenza. La manifestazione di Cortina è in calendario nel week-end che va dall’1 al 3 luglio, mentre la kermesse fiemmese si disputerà dall’8 al 17 luglio, con un inversione del programma rispetto alle ultime edizioni.

Lo staff organizzatore trentino ha infatti deciso di tornare al passato, anticipando il Concorso Internazionale  a due stelle nel fine settimana dall’8 al 10 luglio, creando così la lunga settimana del «Dolomiti Jumping Tour» che mette in palio un montepremi complessivo di oltre 220 mila euro. Nel frattempo la macchina organizzativa della 10 Giorni Equestre diretta dal presidente Renato Dellagiacoma e coordinata dallo show director

Guido Travaglia è già al lavoro per garantire la perfetta riuscita della manifestazione che oltre al Concorso Internazionale, propone due concorsi nazionali. Il primo di categoria B a 4 stelle nelle giornate di martedì 12 e mercoledì 13 luglio, il secondo di categoria A a 5 stelle da venerdì 15 a domenica 17 luglio con la disputa nel pomeriggio della gara simbolo di questo evento, il Derby di Predazzo.

Si annuncia dunque un’edizione dagli elevati contenuti tecnici e ambientali per l’organizzazione della Val di Fiemme e la testimonianza arriva dalle prime copiose iscrizioni, con la chiusura anticipata dei due concorsi nazionali che hanno già raggiunto la quota massima gestionale. Ancora aperto invece il Concorso Internazionale che ha fatto già registrare la presenza di cavalieri ed amazzoni in rappresentanza di ben 12 nazioni.


«Questi primi numeri – commenta il direttore Guido Travaglia – riconoscono Predazzo come una manifestazione di primaria importanza, tant’è che la Federazione ci ha insignito come evento speciale nel calendario. Un riconoscimento selettivo che viene assegnato alle location di pregio ambientale e organizzativo.

Un altro aspetto che da lustro alla 10 Giorni Equestre riguarda l’organigramma. Infatti il nostro presidente di giuria Emilio Roncoroni ha rivestito l’identico incarico addirittura nel prestigioso CSIO Piazza di Siena, dove era presente in qualità di chef de pist anche un altro tecnico profondamente legato a Predazzo, ovvero Giovanni Bussu».


Dal punto di vista strutturale e logistico in queste settimane l’amministrazione comunale di Predazzo è al lavoro per realizzare un nuovo collegamento fra l’area scuderizzazione e il campo gara, con l’obiettivo di ottimizzare il flusso di cavalieri e amazzoni.  Inoltre vi sarà un ampliamento del campo prova per la fase di riscaldamento (che misurerà 100 metri di lunghezza e 30 metri di larghezza) ed un ampliamento dell'area riservata al pubblico.

Per quanto riguarda i partecipanti da segnalare in particolar modo la presenza di padre e figlio Bologni, Arnaldo che con May Day nel 1994 fu l’ultimo cavaliere italiano a vincere il prestigioso Gran Premio Roma di Piazza di Siena e del promettente Filippo che ha soli 17 anni sta lasciando il segno nelle competizioni di salto ad ostacoli, tant’è che proprio lo scorso anno a Predazzo si aggiudicò il Gran Premio Internazionale Provincia Autonoma di Trento, la gara più importante della 10 Giorni Equestre cavalcando la giovane Kimberly 86.

Dodici mesi fa non mancò neppure il momento di gioia per il padre Arnaldo che invece si aggiudicò il Premio Comune di Predazzo.

Ufficio Stampa 10 Giorni Equestre


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Segui il Portale sui nostri social

Segui anche su

Altri argomenti