30 Giugno 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Buona prova degli azzurri: quarto posto in Coppa delle Nazioni.

Nella conferenza stampa della squadra italiana, la presidente della FISE, Antonella Dallari ha espresso ringraziamento e soddisfazione per come i quattro azzurri hanno affrontato la gara. L´Italia ha chiuso con un ottimo quarto posto con una prova nel complesso posto. Juan Carlos Garcia e Bonzai Van de Warande hanno chiuso con doppo percorso netto, Roberto Turchetto e Baretto con un errore nella prima manche. Francesco Franco con Cassandra ha terminato con 13 penalità (12/1) ed Emanuele Gaudiano dopo la caduta della prima manche ha concluso con 8 penalità la seconda.

Confesso che, come altri, sono rimasta choccata dal primo percorso con la caduta di Gaudiano. A maggior ragione sono felice della loro reazione: quarto posto finasle a unpasso dal podio. Vogliamo dare ai nostri cavalieri la possibilità di continuare a confrontarsi con i migliori del mondo, approfittando delle possibilità offerte dal regolamento e dagli scambi di inviti in gare internazionali che possiamo attivare con alcune nazioni. E vogliamo continuare a puntare sui giovani. Poi voglio dire grazie ai proprietari italiani di cavalli,che investono e che sono vicini ai nostri cavalieri, non solo a quelli che abbiamo visto oggi”.

 

Poi Hans Horn, il Commissario Tecnico della nostra squadra di salto ostacoli: ”Sono contento del risultato. Sono orgoglioso dello spirito combattivo che ho visto nei nostri quattro cavalieri. Oggi avremmo potuto scrivere una pagina di storia se avessimo avuto un po’ di fortuna in più. Abbiamo deciso di partire con Emanuele Gaudiano perché è il più veloce e sicuro. Devo dire che da quando lo conosco non lo ho mai visto commettere un errore del genere: capita. Ho sentito dire che la scelta della squadra era molto rischiosa e in parte posso essere d’accordo ma Francesco Franco anche se da due anni non fa grandi cose, secondo me è un ottimo cavaliere. ‘Ciccio’ era molto teso perché è dovuto partire dopo quello che era successo a Gaudiano. Ma poi si è rilassato. Il secondo giro della nostra squadra (il migliore delle otto nazioni, ndr) è molto importante: hanno reagito dimostrato carattere”.

 

Il capitano della nostra squadra, Juan Carlos Garcia ha parlato del suo cavallo, Bonzai van de Warande: ”Lo monto da tre anni e ogni stagione matura sempre di più. Voglio dire che sono particolarmente contento per i miei compagni perché oggi tutti abbiamo fatto quello che Hans Horn chiede sempre come prima cosa: combattere”.

 

Roberto Turchetto: ”Non ero molto emozionato all’ingresso in campo. L’errore del primo giro che abbiamo commesso io e Baretto è stata colpa mia. Monto Baretto dall’inizio dello scorso anno; ha 15 anni ma ancora ha fatto poco a livello internazionale”.

 

Francesco Franco: ”Nel primo giro ero effettivamente preoccupato ed ho commesso alcuni errori”. Franco ha cresciuto la sua Cassandra che ha in scuderia da quando aveva tre anni.

 

Emanuele Gaudiano: ”Non mi aspettavo un ovviamente ma quello che è successo poteva capitare dovunque, purtroppo è successo qui a Roma. Ed è stata colpa mia non della cavalla. Ero distante dall’ostacolo tre e ho tolto un po’ pressione, cosa che credo sia stata l’errore decisivo”.

Il Portale del Cavallo


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti