11 Agosto 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Allevatori italiani, francesi, spagnoli, irlandesi, chiedono a Borg garanzie e sicurezza alimentare, per allevatori e consumatori

Più rispetto della sicurezza negli scambi commerciali.

Il Consorzio L’Italia Zootecnica, rappresentato da Fabiano Barbisan e Giuliano Marchesin, la Fédération National Bovine, rappresentata da Jean-Pierre Fleury e Pierre Chevalier, l’Irisch Farmers’ Association, rappresentata da Henry Burns e Kevin Kinsela, hanno incontrato oggi a Bruxelles il Commissario ENVI, il maltese Tonio Borg, per rappresentargli le preoccupazioni degli allevatori italiani, francesi, spagnoli ed irlandesi, in merito ai negoziati commerciali in atto tra Europa, Canada Stati Uniti d’America ed altri Paesi del Mercosur.

 

Al Commissario è stata consegnata una lettera dettagliata, che richiama i minori standard di sicurezza sanitaria e di benessere animale in uso nei Paesi extra-EU, che tutti conoscono, ma che gli euro-burocrati e molte personalità politiche europee di spicco, ignorano o fanno finta di ignorare, per dare il via libera ad un mercato, che oltre a mettere in seria discussione la salute dei consumatori, pregiudicherà, con concorrenza sleale, il futuro degli allevamenti di carne bovina europei.

 

Il malcontento degli allevatori è stato rappresentato da tutti i rappresentanti delle associazioni presenti ed inoltre, il Consorzio L’Italia Zootecnica ha consegnato a Borg un dossier sull’assurdità di abolire l’etichettatura facoltativa delle carni bovine autorizzando al contempo gli USA a scrivere nella carne “priva di ormoni” che importeranno in Europa, ”carne di alta qualità”. Non lo possiamo scrivere sulle bistecche di Chianina, che sono IGP, ottenute allevando i bovini con un rigido disciplinare di qualità approvato dall’Unione Europea – ha detto il diretto del Consorzio Italia Zootecnica Giuliano Marchesin – e voi, rivolgendosi a Borg, autorizzate gli americani a farlo in barba alle regole imposte da anni dai Regolamenti? Deprimenti le risposte di Borg, che assicurando il suo interessamento alle richieste presentate ha dato la sensazione di essere al capolinea, viste le imminenti elezioni europee.

 

A termine dell’incontro è stato auspicato che nel semestre di presidenza italiana, ci sia un intervento autorevole per ripristinare negli accordi commerciali i livelli di sicurezza adeguati a salvaguardare la sicurezza alimentare di 500 milioni di cittadini europei ed evitare la concorrenza sleale. Sia ben chiaro che gli allevatori non sono contro il libero mercato, sono contro a chi pretende di commercializzare prodotti alimentari con standard inferiori rispetto alle regole del Paese in cui esportano.      

La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti