1° WEBINARTutte le tue domande al Veterinario + 2 ore di formazione e utili consigli per la gestione quotidiana del cavallo.
30 Marzo, ore 18 ISCRIVITI SUBITO
23 Giugno 2024

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Longines Global Champions Tour Rome: Primi salti e giri d’onore

A trionfare nelle gare disputatesi a Roma giovedì 6 settembre 2018 sono stati Serge Varsano, Giovanni Sapuppo e Alex Duffy

Ciak, si gira! E' stata una protagonista del grande schermo a inaugurare l’arena allestita per le competizioni di salto ostacoli ospitate allo Stadio dei Marmi in occasione della 4° edizione del Longines Global Champions Tour Roma. Prima a fare il suo ingresso in campo, per la gara di 1 metro e 15 è stata, infatti, la francese Marina Hands, nota attrice di teatro e cinema. 
 
Il concorso ippico del Foro Italico è partito con le competizioni dedicate ai binomi iscritti all'internazionale 2 stelle, che come di consueto accompagna il più prezioso 5 stelle, cuore dell'evento e del circuito Longines Global Champions Tour, riservato ai mostri sacri della disciplina. 
 
Il primo inno è la Marsigliese in onore di Serge Varsano che, in sella a Luca Toni, ha preceduto la connazionale Felicite Herzog con Casque Bleu. Il terzo posto è andato alla israeliana Danielle Goldstein, amazzone che nei prossimi giorni sarà impegnata nelle gare grosse del circuito. L'atleta, conosciuta per il suo look eccentrico caratterizzato da una folta chioma ornata di piume colorate, nel suo palmarès sportivo vanta una vittoria nel Gran Premio LGCT lo scorso anno a L'Estoril. 
 
La seconda  gara – altezza 1 metro e 25  – ha decretato una vittoria azzurra: si tratta di Giovanni Sapuppo in sella a Esarina. Proprio nella stessa arena lo scorso anno il cavaliere siciliano era stato protagonista di una grandiosa vittoria nel Gran Premio 2 stelle. 
 
Alle sue spalle si è piazzata l'azzurra Ludovica Luna Moggi, figlia di Alessandro – procuratore sportivo – nonché nipote di Big Luciano. Sotto la sua sella, Devlin K. 
 
La terza prova, altezza 1 metro e 40, si è conclusa con la vittoria dell’irlandese Alex Duffy in sella a Valentin 124.
 
Al secondo posto, la rappresentante di una delle più grandi famiglie equestri del mondo che sotto il cognome “Whitaker” conta almeno 15 parenti impegnati nel salto ostacoli internazionale. E’, infatti, la britannica Ellen, in sella a Casktie, a precedere in classifica lo svizzero Ignace Philips su Dieudonne de Guldenboom.
 
La sfida internazionale 2 stelle impegnerà anche il programma di oggi, per poi lasciare il passo alle competizioni targate Longines Global Champions Tour Roma. Si entra nel vivo con il primo round della gara a squadre “Global Champions League”. In campo i Rome Gladiators guidati dal nostro Lorenzo De Luca verso un obiettivo chiaro: mantenere o – perché no – migliorare il terzo posto nella graduatoria generale, a due eventi dalla conclusione del circuito.
 
Longines Global Champions Tour tra giovani e reinserimento sociale
 
Due iniziative, concatenate, complementari e volte al sociale, spiccano nella tappa romana del Longines Global Champion Tour 2018. La prima è quella, organizzata dall’Asi, e svolta all’interno della colonia penale cagliaritana di Is Arenas dove 12 detenuti sono stati formati come guide per il turismo equestre ed adesso sono regolarmente operanti in regime di semilibertà ed iscritte all’albo nazionale dei tecnici Asi. Questo importante progetto fa sì che persone che hanno sbagliato nella vita possano essere introdotte in programmi di reinserimento sociale e fa parte della capacità di offrire delle possibilità lavorative e formative in diversi ambiti, a partire da quello sportivo, le cui peculiarità risultano particolarmente indicate per favorire l’integrazione ed il recupero dei detenuti nella vita di tutti i giorni. “Per i nostri ragazzi queste sono occasioni uniche…” dichiara la Dott.ssa Giulia Minunzio, coordinatrice del Settore integrazione Sociale ASI – che aggiunge – in loro prevale di fatto una voglia di dimostrare e di rimettersi in gioco offrendo delle prestazioni lavorative che diventano, nel contempo, attività formative''. Il secondo progetto, organizzato dal Longines Global Champion Tour Roma 2018 riguarda i Future Champions, cioè i circa 300 ragazzi che parteciperanno all’evento e che vivranno da vicino il campo prova ed il campo gara, guidati da tecnici messi a disposizione dagli organizzatori. Asi fornirà supporto logistico con  queste 12 guide, provenienti dal reinserimento sociale, che saranno di aiuto all’area dedicata ai Future Champions. Tutti i partecipanti alla Future Champions avranno la possibilità di accedere al percorso e farne la ricognizione.

Daniela Cursi

(Press Office Longines Global Champions Tour Roma)


Il Network del Portale

La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Segui il Portale sui nostri social

Segui anche su

Altri argomenti