1° WEBINARTutte le tue domande al Veterinario + 2 ore di formazione e utili consigli per la gestione quotidiana del cavallo.
30 Marzo, ore 18 ISCRIVITI SUBITO
5 Marzo 2024

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Grandi arrivi alla FEI World Cup: 17 nazioni in gara con 42 cavalieri e 120 cavalli

Rodrigo Pessoa : il ritorno del guerriero!
“La prima volta che ho montato a Verona nella FEI World Cup ho vissuto un’emozione davvero particolare. Ho vinto infatti montando Lianos, il baio di Vittorio Orlandi che, sempre in Italia (a Roma nel ‘98) mi ha regalato la prima vera importante soddisfazione della mia carriera: il titolo di campione del mondo nello stesso anno in cui ho assaporato la gioia del successo nella finale della World Cup . L’anno successivo è andata meno bene: solo quinto con Baloubet de Rouet.  Quest’anno torno a Fieracavalli con tutte le intenzioni di non lasciare nulla di intentato. I cavalli sono in forma. E’ vero che nel nostro sport nulla è mai certo ma, al di là di questo, posso dire che la trasferta in Italia parte con i migliori auspici”
La dichiarazione di Rodrigo Pessoa, campione olimpico di Atene 2004, campione del mondo ai World Equestrian Games di Roma ’98, tre volte consecutive  vincitore della finale della  FEI World Cup con Baloubet de Rouet, attualmente numero 3 della Ranking List Mondiale, non lascia spazio alle interpretazioni.
Il fuoriclasse brasiliano ha tutte le intenzioni di rifarsi del “magro” risultato (ad ognuno il suo metro di giudizio..) ottenuto con l’ultima partecipazione all’appuntamento scaligero.
“Quella di Verona – ha detto- sarà la mia prima presenza nel circuito di Coppa del Mondo 2005-2006. Ho iscritto tre cavalli. Il programma è di montare Richmond Park nella prova di qualifica e Carlot nella prova di World Cup. Per le altre gare potrò invececontare su Cantate Z”.

 

Parterre de Roi per la quinta edizione della FEI World Cup a Fieracavalli
Di tutto e di più: gli appassionati hanno ben di che sgranare gli occhi nella lettura delle iscrizioni definitive per la Fei World Cup di Fieracavalli.
A Verona quest’anno è in arrrivo la crème de la crème del salto ostacoli mondiale.
Per averne conferma basta scorrere l’elenco dei partecipanti.I cavalieri che occupano le posizioni di vertice della Ranking List FEI hanno letteralmente monopolizzato le iscrizioni. Dal primo al tredicesimo posto solo due assenti. L’okay è arrivato da Marcus Ehning (GER 1°), Meredith Michaels Beerbaum (GER 2°), Rodrigo Pessoa (BRA 3°), Ludger Beerbaum (GER 4°) Markus Fuchs (SUI 5°), Marco Kutscher (GER 7°), Christian Ahlmann (GER 8°), Lars Nieberg (GER 9°), Ludo Philipparets (BEL 10°), Steve Guerdat (SUI 12°) e Rolf Goran Bengtsson (SWE 13°). Mai in una gara di qualifica di Coppa del Mondo in Italia  si è registrato un campo di partenti di questa levatura. Ranking List a parte, vale la pena di ricordare che in campo ci sono i vincitori di ben nove finali della World Cup. Con Pessoa (’98,’99, 2000) ecco dunque Markus Fuchs (2001), Marcus Ehning (2003)  Ludger Beerbaum (’93), Jos Lansink (’94) e, per chiudere in bellezza con le edizioni più vicine, i trionfatori delle ultime due occasioni: il francese Bruno Broucqsault, dominatore a Milano nel 2004, e Meredith Michaels Beerbaum.
L’amazzone americana di nascita ma tedesca di nazionalità dopo il matrimonio con Markus Beerbaum, ha riportato l’ambito trofeo in mani femminili dopo molti anni di dominio del sesso forte. L’ultima donna ad imporsi in una finale era stata infatti la statunitense Katherine Burdsall a Parigi nel 1987.

 

Dodici  gli azzurri in gara impegnati nel confronto con i “mostri sacri” in arrivo d’oltre confine
L’Italia affida le sue chances nella FEI World Cup di Verona ad un drappello composto da dieci cavalieri e due amazzoni. In gara insieme ai noti più noti del ranking mondiale saranno infatti impegnati  Juan Carlos Garcia con i cavalli Loro Piana Albin III, Loro Piana Nyranca e Toronto Van De Padenborre, Gianni Govoni con Loro Piana Lasita, Loro Piana Joyau d’Opal e Coscard, Roberto Arioldi con Loro Piana Lemato, Loro Piana Aramis e Loro Piana Echappee Moussure, Filippo Moyersoen con Loro Piana Napoli, Loro Piana Pietruszka e Zenzero di Santa Marta, l’Appuntato Bruno Chimirri con Olano, Landknecht e Pardoes, l’Agente di Polizia di Stato Vincenzo Chimirri  con Askoll Rosa VIII, Askoll Campino e Up Shot, Natale Chiaudani con Harianne d’Autieux, Newport Clover e Griotte d’Elle, il Carabiniere Scelto Giuseppe Rolli con Kilian, Jerico De La Vie e Ramino II, Alberto Coppari con Reflex, Condillo e Calerin, ed Emanuele Fiorelli con Western Union Gibus de Monts, Western Union Equinox du Morin, Western Union Jumping du Rozel.
Le due amazzoni sono invece Jonella Ligresti con Imperium, Bilitis B v/h Juxschot e Quinta 27 e Beatrice Patrese con Insolent de Vima e Fanix de Roll. 

 

Diciassette nazioni in gara con quarantadue cavalieri e centoventi cavalli
La Fei World Cup di Verona è anche record di bandiere con diciassetta paesi rappresentati. Si tratta di Austria, Belgio, Brasile, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Italia, Norvegia, Olanda, Russia, Spagna, Svezia e Svizzera.
I cavalieri sono quarantadue ed i cavalli centoventi.

FieraCavalli
Uffcio Stampa

La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Segui il Portale sui nostri social

Segui anche su

Altri argomenti