22 Maggio 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Corso Di Formazione Per Assistente Operatore Alla Equitazione Ricreativa E Ludico Sportiva Per Disabili

1. Obiettivi

 

1.1 Obiettivo Generale
Il corsista maturerà gli aspetti tecnici basilari inerenti il cavallo, la equitazione e il mondo della disabilità attraverso la sperimentazione teorico-pratica delle competenze a lui proprie. L' Assistente non avrà responsabilità diretta sul lavoro in sella dell'allievo disabile, ma fungerà da supporto al tecnico di livello superiore nello svolgimento delle riprese.

 

1.2 Obiettivi Contenutistici
– Formazione di risorse umane nel settore della equitazione per disabili al fine di movimentare l'equitazione locale a livello ludico sportivo verso l'integrazione;
– Offrire nuove possibilità di dialogo con il mondo del lavoro;
– Creare un Gruppo di Lavoro e Studio che strutturi servizi specifici da offrire al Territorio.

 

1.3 Obiettivi Metodologici
– Favorire l'utilizzo di un metodo ideoprassico di studio e di lavoro (Approccio SAMO);
– Entrare a far parte di un network organizzato di risorse.

 

1.4 Obiettivi Misurabili
– I corsisti sono in grado di progettare e realizzare attività ludico sportive di equitazione per disabili a breve e medio termine dialogando con enti pubblici e privati nei loro territori di appartenenza assistiti da un Tutor;

 

2. Moduli

 

2.1 Modulo Teoria
Nel corso saranno trattate le seguenti materie svolte da medici, psicologi e tecnici proposti dall'Organizzazione : Psicologia, Elementi di Primo Soccorso, Neurologia, Ippologia, Veterinaria, Equitazione di base, Volteggio, Operatore Sociale.

 

2.2 Modulo Pratica
Nel corso sono previste ore di affiancamento in esercitazioni pratiche con allievi disabili, ore di pratica a cavallo e in scuderia.

 

2.3 Modulo Trasversale

 

2.3.1 Il Modulo Trasversale è comune ai due precedenti ed è uno stile, un metodo che propone un approccio per studiare, operare ed agire: l'approccio SAMO, che si sviluppa in sette passi, tendendo a sviluppare le seguenti competenze:

 

1. pratica, cioè passare all'azione quando necessario;
2. progettualità, cioè realizzazione di progetti e programmi per passare all'azione;
3. puntualità, cioè concludere ogni attività al tempo giusto;
4. partnership, cioè cercare di concludere e mantenere vivi gli accordi e le relazioni necessari al conseguimento di obbiettivi sfidanti;
5. passione, cioè mettere in gioco la passione per superare ostacoli che appaiono insormontabili;
6. positività, cioè valutare il da farsi con la connotazione positiva;
7. protagonismo, cioè abbandonare lo stato di passività, particolarmente nella formazione, e nell'assumere le iniziative necessarie al conseguimento degli obbiettivi.

 

L' approccio SAMO si caratterizza per l'impegno dei destinatari:
– prima in azioni concrete, poi in analisi e riflessioni;
– prima in progetti in completa autonomia, poi nel coinvolgimento degli esperti;
– gli esperti, consulenti o formatori, espongono i loro punti di vista solo dopo che i destinatari hanno già elaborato i progetti in autonomia;
– in ogni passo del ciclo le difficoltà vengono spesso affrontate con la costruzione di partnership tra insiemi di persone.

 

2.3.2 Le tre figure dell'Approccio SAMO: l'Osservatore, il Facilitatore, il Garante dei Risultati. I corsisti godranno di questo team di figure di supporto al fine della riuscita ottimale del corso.

3. Tempi

 

4. Destinatari
– agli operatori di case di cura e di riposo;
– studenti ISEF;
– Istruttori Sportivi;
– Allievi a corsi di equitazione aventi patente A FISE o Abilitazione a Montare II grado GEA.

 

5. Requisiti
Ciascun partecipante deve far parte in qualche modo di un corso di avviamento alla equitazione presso un centro ippico, aver elementare dimestichezza con gli equini e se sprovvisto di tali requisiti, ottenerli entro il periodo di inizio del corso.

 

Per direttive e informazioni contatto unico Tina Petrera 347 26 26 332.

 

Infoline:
Tina Petrera
Centro Ippico Federico II di Svevia
Via Laterza, 88
70029 Santeramo in Colle
BARI – I T A L I A
Tel. 080 302 32 61 cell. 347 26 26 332

Roberto Lambruschi

La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti