8 Dicembre 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

E’ preferibile uccellare, noleggiar cavallacci o gestir soldatacci?

“Dell’arte della guerra” fu il trattato scritto da Nicolò Macchiavelli.

 

Il diplomatico toscano  cullava, nel suo cuore, un grande sogno che consisteva nel  poter riorganizzare  l’indisciplinato esercito  di allora formato

solo da soldatacci di ventura: un’orda di mercenari disposti a cambiar bandiera in virtù del Dio denaro.

L’incredulo e scettico condottiero Giovanni dalle Bande Nere, figlio di Giovanni dè Medici e Caterina Sforza,  volle fargli provare sul campo le sue idee prestandogli il suo esercito.

Macchiavelli tocco’ il cielo con un dito!

 

Un bel giorno di fine luglio della torrida estate  del 1526 il diplomatico toscano iniziò l’addestramento di tremila fanti.  Gesticolando ed urlando cercava di  raggiungere inutilmente il suo obiettivo: insegnare  nuove regole a soldati disordinati ed indisciplinati .

Per Giovanni dalle Bande Nere e per il suo Stato Maggiore fu uno svago ed un passatempo insolito. Dopo due ore di caos  Giovanni, consigliato dai morsi della fame, decise di aiutare l’apprendista stratega e disse: “Bisognerà che ci pensi io a cavarvi d’impaccio, altrimenti qui non si va piu’ a desinare” e al suon dei rulli di tamburo l’ordine apparve dal caos.

 

Oltre a cullarsi nei suoi sogni Macchiavelli amava la caccia, suonare il liuto ma soprattutto cavalcare. In sella si sentiva a proprio agio ma durante le missioni all’estero era costretto a noleggiarcavallacci di seconda scelta presso le stazioni di posta per superare la tirchieria dei governi

del 1500  verso i diplomatici.

Il politico toscano sopportava con grande pazienza e appena gli era possibile  si dedicava al suo “badalucco” preferito:

catturare vivi gli uccelli mediante panie e reti.

 

Il passatempo migliore per Macchiavelli era, sicuramente, andar per boschi ad uccellare!

 

  

Dott. Marta Collina
Ufficio Stampa Olosmedica


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti