11 Agosto 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Live streaming per il mondo delle corse: unità d’intenti con La Varesina per un progetto che non è una semplice avventura e che Varese e la sua gente merita.

Intervista a Giovanni Origgi e presentazione dell’ambizioso progetto di portare il galoppo prealpino sul Portale per renderlo visibile in qualità ed efficienza al grande pubblico di appassionati di equitazione.

Il mondo della comunicazione da almeno vent’anni ha assunto un ruolo importantissimo nella società, oltre ad aver cambiato profondamente le abitudini e i tempi della realtà quotidiana, il tutto in particolare con la grandissima crescita del "mondo" internet.
 

Si viaggia sul web, si lavora, si creano eventi e manifestazioni, la "rete" oramai, ha preso spazio e feeling presso ogni "angolo" di iniziativa che voglia arrivare in modo rapido, selezionato e immediato all’utente, ovvero i milioni di persone che, come si dice in gergo, navigano sui computer.
 

L’ippica forse è arrivata in ritardo a questo "contatto", pur se ci sono delle belle eccezioni, ad esempio Varese e il suo ippodromo hanno stretto rapporti validi e produttivi, oltre che già proiettati a nuovi progetti con il gruppo "Il Portale del Cavallo.it", il gruppo di lavoro on line che ha in Giovanni Origgi il direttore responsabile.


Ci siamo trovati a Varese all’inizio di questo 2011, con il direttore dell’ippodromo, Domenico Corrao, si è arrivati a ‘mettere’ sul tavolo una proposta di portare il galoppo prealpino sul ns ‘sito’, allo scopo di renderlo visibile in qualità ed efficienza. Devo dire – continua Origgi – che la Varesina non voleva un servizio semplicistico, ma qualcosa di funzionale, adatto alle tradizioni centenarie del suo ambiente. Pensiamo di avere fatto un buon lavoro, con  l’intenzione di arrivare in futuro ad arricchire ancora meglio le pagine dedicate all'ippica”.
 

Giovanni Origgi da una vita, il gergo stavolta ci sta, si occupa di mezzi di comunicazione da oltre 30 anni, collaborando con importanti agenzie di pubblicità e testate giornalistiche. Da qualche anno, 11 per l'esattezza, è partito il progetto web de "Il Portale del Cavallo.it", con quali obbiettivi?.
 

“Prima di tutto la consapevolezza che i cambiamenti degli ultimi anni imponevano, una scelta come quella che con il mio gruppo è nata, senza per questo rinnegare il fascino del giornale, del cartaceo, perché siamo onesti, ci sono quotidiani o anche settimanali che non ‘moriranno’ mai, per fortuna.
Il Portale del Cavallo è una creazione in gruppo perché da soli non si va molto lontano, che vuole allargare ancora di più le conoscenze di chi è appassionato allo sport dei cavalli, un terreno che a Varese è ‘fertile’, produce spettacolo da sempre ma che va sottolineato, i grandi mezzi di comunicazione televisivi hanno messo troppo in disparte. Vero è che lo spettacolo ippico è difficile da gestire in tempi e palinsesti, mentre con questa ‘collaborazione’ chi vuole avere Varese–ippica di fronte lo può fare. Non solo con la visione delle corse, in streaming di 60-90 secondi, ma con tutta la presentazione delle prove dei vari convegni, dall’arrivo dei cavalli al ‘tondino, fino ad avere il ‘dopo corsa’, le premiazioni o le interviste se ci saranno. Questo con il semplice uso del pc, uno strumento che oramai è presente in quasi tutte le famiglie, ma che soprattutto è ideale da utilizzare nelle occasioni in cui non si può venire alle Bettole”.
 

Giovanni Origgi è un attento ed esperto "mèntore" di Internet e dintorni, quindi è ipotizzabile che Il Portale del Cavallo voglia andare oltre, oppure bisogna stare nei "tempi" per non rischiare troppa esposizione?

Ho sempre creduto, anche quando leggevo i quotidiani o i settimanali che la cosa fondamentale del leggere sia la scelta. In tutti i settori, in tutti i lavori, in tutte le manifestazioni, le persone devono poter scegliere. La filosofia del team con cui lavoro è questa, con La Varesina c’è stata unità d’intenti e argomenti validi, speriamo di vedere premiati, oggi, domani e anche più avanti l’impegno di quella che non è una semplice avventura, ma un progetto di collaborazione che Varese e la sua gente merita”.

Renato Serra


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti