24 Maggio 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

A spasso nel Parco delle Murge con un Asino per compagno.

Paolo Monteleone, in compagnia di Bartolo stalloncino di 4 anni di razza Martina Franca, passo dopo passo, di masseria in masseria, ci racconta le meraviglie di una terra tanto dura quanto ricca di storia e cultura.

 

Paolo Monteleone è una guida professionista, uomo di cavalli, grande esperienza, protagonista di grandi itinerari a cavallo, come il viaggio da Lisbona a Massa Carrara, dal Massiccio di Luberon in Alta Provenza ai guadi dell'Himalaya, tra i Pirenei o sui sentieri delle montagne di Michelangelo fino a Massa alle Cave di Marmo, con i suoi cavalli viaggia per passione e per professione.

Con questo viaggio, Paolo lascia utili consigli a tutti gli appassionati di trekking che volessero avventurarsi nella fantastica terra delle Murge.

 

 

"… Avevo visto lo stalloncino Martinese nella rassegna Asinina che si tiene i primi di dicembre a Martina Franca, lo avevo poi trattato e comperato per telefono interloquendo con l'allevatore Paolo de Marinis il quale muoveva dubbi sul fatto che io potessi marciare col suo pupillo ancora da domare, data la sua cocciuttaggine nell'impuntarsi.

Cercai conforto telefonando a un allevatore di asini in toscana il quale mi sconsiglio l'acquisto di uno stallone dicendomi che era pericoloso e impossibile da gestire nella marcia.

Ugualmente decisi di prenderlo".

 

Il 9 Gennaio prima di partire per la Puglia, nell'euforia dell'attesa del viaggio, scrissi queste cose che ora riporto.

 

"Iniziero' a camminare attardandomi nelle curve del territorio Pugliese e nei villaggi con l'amico ragliante. La sua voce sara' potente, sonora, come trombe antiche che scaturiscono dalla cavernosa terra.

 

Lo incontrero' a giorni ed avro' modo di confrontarmi con lui.

 

Esplorero' la sua ardita cocciuttaggine, l'esplosiva calma, la dirompente potenza sessuale.

Un misto di allarmante mansuetudine.
Provero' a contenerlo, spingerlo, calmarlo.

E se saro' in balia dei suoi modi, rimarro' atterrito, vinto, aggiogato.

 

Mettiamo pero' che sia dolce come penso e allora sara' elegante incedere al suo fianco, ai lenti movimenti del suo antico procedere.

Rimarro' incantato dal suo radicamento nel tempo nel suolo calpestato e percorso.

Il suo profondo legame con la terra di mezzo.

Il suo disperato fuggire resistendo, dai millenni della storia evolutiva.

Saro' euforico, felice, sconfitto, sfiancato.

E il canto mi scuotera' nel profondo e finalmente ritrovero' il sentore con l'antico legame, dell'alba del tempo.

 

Questo ritardo catartico, rigenerante furioso tuffo in avanti, con la maestosa lentezza di un trascorrere indietro.

Marcero' in avanti per indietreggiare.

 

Affascinante esplorare il suo occhio placido o furtivo le immense orecchie immerse nei suoni.

La voce accorata, la potenza vitale dirompente…

Ecco la calma che cerco, un mare stepposo e antico ragliare".

 

 

Per chi volesse ripetere questo itinerario;

Noi facevamo circa 20 km a tappa a piedi in circa sei ore di cammino, soprattutto per chi volesse percorrere il Parco Nazionale delle Murge a cavallo, fornisco alcuni dati tecnici.

Il luogo e' talmente bello da togliere il fiato, unico altopiano in Europa, cosi ricco di traccie di un vissuto antico (550 m di altitudine).

 

E’ necessario essere attrezzati per il trekking estremo naturalistico in autonomia, cavalli allenati e ferrati all'italiana con ramponi, bisacce, binocolo per avvistamento rapaci, telo impermeabile o antivento, l'occorrente per bivacco e sosta delle tredici, perché non si trova niente durante la marcia.

 

La sera ospiti delle masserie e' possibile trovare tutto quello che occorre. Ricovero per cavalli e cavalieri, foraggi, agriturismo, maniscalco, veterinario.

 

Ci si muove in un territorio stepposo, ottimo fondo per i cavalli ed in emozionanti tratturi, antiche vie erbose percorse dai pastori per lo spostamento delle greggi.

 

L'uso della bussola è indispensabile, si traccia la rotta sulla carta, da masseria a masseria e si viaggia con il punto cardinale.

Il dott. Fabio Modesti, presidente del Parco Nazionale delle Murge, avra' piacere attraverso gli uffici del parco, di fornirvi le carte necessarie con i riferimenti dei luoghi più' interessanti, le emergenze naturalistiche, i tratturi e le ubicazioni delle masserie.

 

E' un territorio aperto, straordinario senza recinzioni.

Massimo rispetto per i coltivi a grano e avena che vanno aggirati.

I massari sono tutti ottimi allevatori di bestiame, grandi appassionati di cavalli, avranno modo di ospitarvi e darvi giusti consigli.

 

Un responsabile del percorso, Luciano Lupo della masseria Ruotolo avrà piacere di rivelarvi ogni dettaglio storico culturale del percorso e di assistervi anche telefonicamente.

 

 

Di seguito le masserie disposte lungo il tracciato in grado di ospitare cavalli, cavalieri e asini. Sulla carta "Il Parco in Tasca" sarà facile individuare l'itinerario.

 

Procedendo da Sud a Nord Ovest e unendo:

Masseria la Mandra Noci tel. 080 4949882

Masseria Mofetta Acquaviva delle Fonti tel. 080 759303

Masseria Ruotolo Cassano Murge tel. 080 764336

Masseria Chinunno Altamura tel. 080 3140185

Masseria De Bernardis Altamura tel. 080 3141974

Masseria Madonna dell'Assunta Altamura Corato tel. 080 3140003

Masseria Coppa Ruvo di Puglia tel. 080 3601514

Masseria Sei Carri Andria tel. 0883 569836

Masseria Iacoviello Andria tel. 368 7885930

Biomasseria Lama di Luna Andria tel. 0883 569505

Masseria Barbera Minervino Murge tel. 0883 692095

 

Non resta che partire in primavera per conoscere la magia del Parco delle Murge.

 

Siamo Certi che l’esperienza vissuta di Paolo e Bartolo, il racconto di questo viaggio in una terra d’Italia, tanto bella quanto ancora tutta da scoprire, risulteranno un prezioso suggerimento per tutti coloro che a cavallo o a piedi vorranno visitare le Murge in sicurezza.

 

Per altre informazioni tutti possono trovare e contattare Paolo Monteleone al CENTRO TREKKING A CAVALLO "Monte Brugiana" nel Parco Alpi Apuane, www.montebrugiana.it

 

Grazie Paolo e Bartolo, tutta la redazione del Portale del Cavallo vi augura ancora tante passeggiate insieme e, perché no, tanti racconti come questo da pubblicare ancora sul Portale che sarà sempre lieto di ospitarvi.

 

Cliccate qui per vedere la Video Intervista su youtube pubblicata da Telenorba

Redazione

Paolo Monteleone


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti