17 Agosto 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

BOLOGNA, IPPODROMO ARCOVEGGIO: Bologna, Giovedì 26 Dicembre 2019, Gran Premio "Finale Campionato Italiano Master"

A Santo Stefano, i Master in scena

Bologna Città del Trottocontinua la sua incessante e prestigiosa  proposta tecnica nel giorno di Santo Stefano, dando appuntamento agli appassionati di tutta Italia con l’evento conclusivo del Campionato Master, manifestazione che è partita proprio dal trotter dell’Arcoveggio il 6 gennaio 2019  con la disputa del Gran Premio della Vittoria ed è proseguita lungo la penisola percorrendo  dodici tappe conclusesi a Treviso a fine novembre.


Dieci i binomi al via nella kermesse del 26 dicembre, con la distanza del doppio chilometro a mixare mirabilmente chance agonistiche e caratteristiche tecniche dei finalisti, disposti dietro l’autostart a seguito della scelta dei numeri effettuata seguendo la classifica della manifestazione, il cui leader, Showmar, si avvierà al numero uno guidato dal talentuoso Andrea Guzzinati, campione delle redini lunghe e figlio d’arte che professa fiducia nella chance del suo pupillo, già a segno durante il 2019 nei GP Barbetta, Ivone Grassetto e Città di Milano.


Numero eccellente, il due, e una classe cristallina che tanti successi classici gli ha regalato durante la sua carriera, contraddistinguono la brillante Sonia, portacolori della famiglia Legati che sarà guidata, perdurando l’assenza di Renè Legati, da Enrico Bellei per il training di Alessandro Gocciadoro, mentre per Talisker Horse il ritorno a Bologna è un deja vu dello scorso 6 gennaio, quando tutto è ricominciato, dall’attività agonistica dopo una lunga sosta preceduta da numerosi successi oltralpe, alla partnership con Alessandro Raspante ed alla sorprendente affermazione nel Vittoria, immediatamente bissata nel milanese Locatelli.


Numero 4 sul sellino ed i favori del pronostico per l’highlander Arazi Boko, erede dell’immenso Varenne dai  natali scandinavi e dalla carriera intercontinentale, che a 12 anni suonati ha inanellato l’ennesima stagione vincente con allori in gruppo 1 a Torino, Montecatini, Cesena ed infine nel fiorentino Premio Duomo, in sediolo si sarà Alessandro Gocciadoro, suo trainer e comproprietario e al suo fianco nello schieramento la decenne  Pantera Del Pino, altra “leggenda” del trotto nazionale, coprimatista dell’anello felsineo con il ragguaglio di 1.11.1 e seconda esponente in gara della bresciana Indal di casa Legati sulla quale Gaetano Di Nardo darà il consueto saggio di razionalità, talento ed energia.


Giubba Indal anche per Vesna, con chance residuali da esibire ed un leggero affaticamento da scontare a seguito del lungo viaggio dalla Sicilia, dove ha disposto brillantemente degli agguerriti avversari vincendo il Premio Città di Siracusa, mentre scendendo in seconda fila ci si imbatte nella statuaria Virginia Grif, altra proposta targata Gocciadoro interpretata da Federico Esposito, che dopo una positiva primavera in Scandinavia ha frequentato con profitto la prima categoria tricolore candidandosi ad un ruolo di primo piano nel Master, dove categoria e comoda collocazione tattica la potrebbero proiettare quanto meno in zona podio. Forma nebulosa per Santiago De Leon, eccellente protagonista durante i mesi estivi e sulla carta in leggero sottordine rispetto alla referenziata concorrenza odierna, ma il training di Holger Ehlert e la guida dell’affidabile Antonio Greppi garantiscono massimo impegno ed il consiglio di non trascurarne le chance in ottica marcatore, le stesse coltivate dal biondo Vernissage Grif, altro Varenne in gara, e con Pantera del Pino recorder dell’Arcoveggio, alle cui redini sarà l’entusiasta Gennaro Riccio, con il convalescente Lorenzo Baldi in cabina di regia. Uragano Trebì chiude lo schieramento coltivando propositivi di riscatto dopo una stagione 2019 non in linea rispetto alla precedente e alle notevoli aspettative coltivate dal trainer teutonico Holger Ehlert e dal suo esemplare interprete Roberto Vecchione.

Redazione


Ippodromo Arcoveggio

La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti