1° WEBINARTutte le tue domande al Veterinario + 2 ore di formazione e utili consigli per la gestione quotidiana del cavallo.
30 Marzo, ore 18 ISCRIVITI SUBITO
23 Giugno 2024

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

La Tavola Rotonda dell’I.N.S.T.E. per un’equitazione di tutti e per tutti

L’Istituto Nazionale Studi sul Turismo Equestre accumula un ulteriore successo alla Tavola Rotonda che si e’ tenuta lunedi’ 15 maggio 2006 presso la Sala dei 100, all’Ippodromo del Trotto, Milano.

Con un'introduzione serena Claudio Gallone, in una sala gremita di operatori, responsabili ed istruttori del mondo equestre, sia sportivo, turistico e da campagna, ha evidenziato un sottobosco non censito per centinaia di migliaia di cavalieri e cavalli, tenuti lontani da burocrazia e confusione, per lo piu' generate dalla Federazione Italiana Sport Equestri, ma, soprattutto, dalla sua Presidenza, che tutto vuol fare e vuol gestire, cercando in qualsiasi modo, anche maldestramente, di ostacolare le positive iniziative di altre federazioni ed enti, che invece si stanno prodigando per una equitazione globale di tutti e per tutti, con le giuste garanzie e tutele per cavalieri e cavalli.

  Minacce e ricatti non scritti sono quotidianamente ricevute da quei centri che tentano di svincolarsi da oppressioni economiche che ostacolano la crescita di un'equitazione sociale a basso costo e l'emersione di atleti e di binomi, che per l'attuale politica federale non potrebbero mai evidenziarsi a causa dei troppi costi da sostenere; tutto questo amplificando oltre misura l'ambito di applicazione degli articoli, riguardanti la doppia affiliazione e l'esclusivita' dei tesseramenti, di uno Statuto palesemente anticostituzionale ed antidemocratico, ed al contempo dimenticando gli articoli di quello stesso Statuto, che prevedono l'ausilio ed il supporto ad enti minori proprio per quelle possibilita' di selezionare un bacino a costi zero per unita', di una possibile area olimpica ed internazionale.
Alla Sala dei cento c'erano tutti: Fitec/Trec-Ante, E.N.G.E.A., Csen, Uisp, Endas, Unire, Anie, Aitec, Aipac, e tante altre sigle che non posso ricordare.
Dopo Claudio Gallone e' stata la volta del Sen. Fiorello Cortiana, un politico attento e sensibile al mondo del cavallo, tanto da essere stato il promotore delle leggi sul doping e sul maltrattamento dei cavalli; un uomo, un senatore, chiaro, deciso, ed estremamente, almeno a mio avviso, obiettivo, imparziale, ma soprattutto operativo, uno di quelli che quando si prende un impegno, lo porta avanti con successo e l'impegno che si e' preso con questa nuova riunione dell'I.N.S.T.E. e' il seguente: una petizione generale di cavalieri, federazioni, enti e associazioni varie, nei confronti del C.O.N.I. e del Governo, per ristabilire un giusto equilibrio all'interno della Federazione, ma soprattutto liberare da vincoli e costrizioni il settore dell'equitazione sportiva e far rientrare nei ranghi una federazione, quale la FISE, nel dedicarsi ai suoi scopi sociali, cioe' campionati nazionali, internazionali, mondiali e soprattutto olimpiadi, dove rivedere il tricolore italiano sul podio dei vincenti.

  Successivamente il Dr. Edgar Meyer, dell'Ufficio dei diritti animali della Provincia di Milano, ha dato il via alla costituzione della Consulta Permanente del Cavallo, alla quale tutte le compagini presenti hanno aderito con entusiasmo.
Interveniva poi il Consigliere Comunale di Milano, la Dr. Laura Molteni. Pensate! L'artefice del salvataggio degli ippoodromi di San Siro, che qualcuno avrebbe voluto convertire con speculazioni edilizie e mega centri commerciali; anche lei si allineava come tutti, su un'equitazione sociale aperta a tutti e soprattutto non esclusiva e monocondotta.
Ciascuno ha voluto portare il proprio contributo, ma tutti hanno esternato con decisione il problema della supremazia dittatoriale della Federazione, unico grande assente.
Ha iniziato Spinelli della Fitec/Trec-Ante, seguito da Mazzoleni della Uisp, Testarella per l'ENGEA, il Dr. Giuliani per l'UNIRE, supportato dalla Dr. Modesti, Moretti per l'Anie, mentre Mosca e Garavini dell'Aitec, si sono limitati ad annuire ed applaudire agli interventi.
Ultimo per intervento ma non per importanza, Anchisi dello Csen, che esternava un disappunto nei confronti della Fise, anzi una chiara denuncia verbale per le opposizioni, intralci, minacce e pressioni, a mezzo lettera e telefonate, ai propri tesserati, al fine di impedire lo svolgimento delle manifestazioni sociali Csen 2006 di salto ad ostacoli.

Dichiarava infatti che Proietti, Presidente dello Csen, era in attesa di una risposta da parte di Petrucci, Presidente del C.O.N.I., per la risoluzione del caso, altrimenti si rivolgeranno alla giustizia ordinaria.
Le conclusioni di Gallone, esternate con calma e competenza professionale, facevano emergere l'uomo di cavalli, il manager, insomma uno da seguire, esternando a tutti il suo modello di nuova equitazione e le sue idee, che combaciavano con le linee della giornata, che alle ore 13,30 si concludeva, tra gli applausi di tutti gli intervenuti.
Ancora una volta e' mancato l'interlocutore necessario per pianificare una nuova era dell'equitazione, un'era dove far sentire tutti rilassati, affinche' quelle centinaia di migliaia di cavalieri si possano avvicinare alla professionalità, alla sicurezza e perche' no, al divertimento generale, sotto l'ombra di tutte le bandiere e qualsiasi tipo di tessere che vorranno.
Insomma finalmente un'equitazione di tutti e per tutti.

Sergio Traversa


Il Network del Portale

La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Segui il Portale sui nostri social

Segui anche su

Altri argomenti